Al momento stai visualizzando Lavoro stagionale

Lavoro stagionale

Alzi la mano chi almeno una volta nella vita non ha pensato di svolgere un lavoro stagionale!

E’ possibile svolgere questo tipo di lavoro, come il nome stesso suggerisce, in periodi specifici dell’anno, soprattutto durante il periodo estivo. Per il carattere decisamente temporaneo, esso risulta davvero appetibile per diverse categorie di persone. E così sempre più giovani, studenti, disoccupati o persone che desiderano cambiare lavoro o semplicemente fare nuove esperienze di lavoro, vanno ad incrementare la folta schiera dei lavoratori stagionali.

Questa particolare categoria di lavoro oltre per il carattere temporaneo  stagionale si caratterizza anche per un altro aspetto: principalmente esso è applicabile esclusivamente ad alcuni settori produttivi quale il settore turistico-alberghiero e l’agricolo.

Le figure professionali ricercate per lo più in questo ambito sono molteplici e non tutte richiedono specifiche competenze, ma esclusivamente alcuni requisiti personali. La più importante caratteristica richiesta è la capacità di mettersi in gioco, dal momento che, oltre ad un’occasione di guadagno offre l’opportunità di entrare in contatto con realtà lavorative diverse e nuove.

Al top le professioni svolte nei settori dell’animazione, nelle strutture turistiche e alberghiere e nel settore dei congressi o nella attività agricole, marittime e sportive.

Nel settore dell’animazione e in quello relativo alle attività da svolgersi nel settore turistico/alberghiero, le figure più diffuse sono: animatori, cantanti, assistenti bagnanti, addetti audio e alle luci, e ancora receptionist, guide turistiche, camerieri, hostess, e altre ancora.
Per quanto riguarda la ricerca del personale in questi precisi settori, essa può avvenire attraverso molteplici canali. Spiccano i centri per l’impiego, le associazioni specializzate oltre chiaramente ai siti internet che presentano ogni sorta di offerte di lavoro, dalle generiche alla più specifiche. A partire dagli ultimi anni una nuova realtà è andata crescendo, quella della realizzazione dei saloni dedicati a questo settore, al fine di facilitare l’incontro tra selezionatori e lavoratori. E nelle regioni dove il settore turistico è maggiormente sviluppato i Centri per l’Impiego, con le loro banche dati on line, possono ulteriormente facilitare l’attività di ricerca del lavoro. Mentre queste particolari attività che abbiamo enunciato coincidono molto spesso, se non quasi sempre, con il periodo estivo, per altri tipi di lavoro, come quelli da effettuare nel settore agricolo, il periodo cambia. Ci si può proporre come aiuto nella vendemmia, oppure come addetti alla raccolta delle olive, attività da svolgere entrambe tra il periodo autunnale e invernale.
Per tutti coloro i quali hanno competenze specifiche nell’insegnamento o nell’educazione, è possibile contattare le organizzazioni che gestiscono centri estivi rivolti a bambini e adolescenti, e che principalmente richiedono risorse che possano fornire loro aiuto essenzialmente nel periodo estivo o nei periodi di vacanze.

Spesso e volentieri l’esperienza del lavoro stagionale porta le risorse in un paese straniero, fornendo loro una esperienza di crescita personale oltre che professionale. In questo modo, infatti, la risorsa può imparare una lingua nuova e confrontarsi con realtà e culture differenti dalla sua.

Dopo aver vagliato tutte queste innumerevoli possibilità non vi resta altro che individuare il settore che più vi interessa e lanciarvi in questa nuova sfida!

Lascia un commento